Blog: http://ilpostodeisogni.ilcannocchiale.it

Potrei chiamarla "pagina della scusi"

 

 Per quanto stupidi possano essere, ogni tanto mi capita di capitare in programmi come "La vita in diretta". Il che è notevolmente umiliante per la mente, ma al tempo stesso quasi necessario. Mi spiego: sembra quasi io abbia bisogno del momento - settimanale all'incirca - della vita in diretta, di sapere del matrimonio di Tizio e Caia, dei loro inciuci. Oggi ho perso una ventina di minuti, rubati alla filosofia, e ho scoperto delle ultime vicende di Brigitte Nelsen, Carmen Di Pietro e Marta Cecchetto. E' il potere della televisione: relax totale, mente praticamente addormentata, dolce far niente. Brigitte Nelsen ne ha da raccontare: è giunta al sesto matrimonio, festeggiato recentemente. E anche Carmen Di Pietro ne ha da raccontare: si è lasciata col fidanzato, reo di essere tirchio e tutt'altro che affabile e adesso sta con un ottantacinquenne, con cui forse era già sposata - che ne so io. Marta Cecchetto, ospite odierna, in realtà non aveva proprio un cazzo da raccontare, fa sempre la modella, sta sempre fidanzata con Luca Toni, dopo nove anni ancora non pensa al matrimonio (quelli della vita in diretta sono di vecchio stampo), insomma è venuta a farsi vedere quanto gnocca è e basta, a farsi regalare qualche assegno (notate come ho assunto un linguaggio da vecchietta pettegola).
 Ecco, tutto qua, un giorno della mia vita: Brigitte, Carmen e Marta. Come se mi interessasse davvero, poi.


da www.andreadidue.ilcannocchiale.it

Pubblicato il 9/11/2006 alle 0.20 nella rubrica Selezionati dalla rete.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web